GERMANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Germania: la bozza del freno d'emergenza federale non convince i primi ministri dei Laender

Berlino, 17 apr 09:25 - (Agenzia Nova) - Nuove critiche dai primi ministri dei Laender tedeschi alla bozza del freno d’emergenza federale, la legge che regolamenta le restrizioni imposte per contenere il coronavirus. Il primo ministro del Saarland, Tobias Hans, ha definito le misure previste nella bozza come troppo rigide, mentre l’omologo dell’Assia, Volker Bouffier, ha parlato delle preoccupazioni a livello legale in merito alle limitazioni imposte agli spostamenti. Hans, interpellato da “Die Welt”, ha affermato che un “altro blocco totale” potrebbe “aiutare in qualche modo, ma causerà anche molto dissenso”. Il primo ministro del Saarland nel Land, sinora, ha attuato un blocco abbastanza permissivo, aprendo negozi, ristoranti all'aperto e palestre alle persone in grado di esibire un test rapido negativo al Covid-19. “Il numero di contagi nel Saarland non è aumentato più che nel resto della Germania”, ha detto Hans, secondo cui "ciò dimostra che le nostre misure di apertura molto attente e non favoriscono nuovi contagi”. Interpellato dalla “Bild”, il primo ministro dell’Assia Bouffier, invece, si è concentrato sul coprifuoco. "Ci sono già grandi preoccupazioni in termini legali sul coprifuoco, così come è formulato nella legge", ha detto Bouffier. (segue) (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE