LIBIA

 
 

Libia: procura di Tripoli, “Bashagha non ha subito un tentato omicidio”

Tripoli, 02 mar 09:24 - (Agenzia Nova) - Il procuratore capo di Tripoli nord, incaricato di indagare sulle accuse di tentato omicidio di Fathi Bashagha, il ministro dell'Interno del Governo di accordo nazionale della Libia, ha dichiarato che non si è trattato di un tentativo di omicidio e che le guardie di Bashagha hanno colpito un veicolo di una forza sicurezza ufficiale uccidendone l'autista. In un comunicato stampa, il procuratore ha affermato che "tutti gli eventi dell'incidente che ha portato alla morte di Radwan Al Hangari non sono riconducibili a un tentativo di omicidio". Il magistrato ha aggiunto: "Il crimine è stato il risultato di un battibecco e di una provocazione sulla strada tra il convoglio di Bashagha e il veicolo delle forze di sicurezza di Tripoli chiamate Autorità di supporto alla Stabilità, guidato da Al Hangari”. Il procuratore di Tripoli nord ha dichiarato che "le guardie di Bashagha hanno circondato il veicolo, poi lo hanno inseguito e hanno sparato in aria e contro uno degli esponenti dell'Autorità di supporto della stabilità". Egli anche indicato che "Mohamad Abu Hajar, una delle guardie di Bashagha, ha ammesso di aver colpito il veicolo dell'Autorità di supporto alla stabilità, che ha portato al suo ribaltamento e alla morte di Al Hangari, mentre uno dei passeggeri del veicolo ha risposto al fuoco". (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE