USA-FILIPPINE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Usa-Filippine: segretario di Stato Blinken a colloquio con l'omologo Locsin (4)

New York, 09 apr 08:25 - (Agenzia Nova) - Il ministero degli Esteri delle Filippine ha trasmesso il 21 marzo una protesta diplomatica alla Cina per la presenza di 220 navi cinesi nel Mar Cinese Meridionale, Mar delle Filippine Occidentale per Manila, vicino alla barriera corallina Julian Felipe (Whitson Reef). Lo riferisce il sito di informazione filippino “Rappler”. Il ministero della Difesa ha pubblicato un comunicato in cui ha accusato Pechino di una provocazione. “Osserviamo con grave preoccupazione la presenza di 220 imbarcazioni della milizia cinese nella barriera corallina Julian Felipe Reef (Union Reef) nel Mar delle Filippine Occidentale. Questa è una chiara azione provocatoria di militarizzazione dell’area”, si legge nella nota firmata dal ministro Delfin Lorenzana. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE