HONG KONG

 
 

Hong Kong: Ue, ultime condanne influenzano relazioni Ue-Cina

Bruxelles, 16 apr 20:23 - (Agenzia Nova) - Gli ultimi sviluppi a Hong Kong mettono in discussione la volontà della Cina di mantenere i propri impegni internazionali, minare la fiducia e influire sulle relazioni Ue-Cina. Lo ha dichiarato il Servizio europeo per l'azione esterna (Seae). "Dieci personalità di spicco a favore della democrazia sono state condannate oggi a Hong Kong in due casi separati per il loro pacifico coinvolgimento nelle proteste. I condannati sono Martin Lee, Albert Ho, Jimmy Lai, Margaret Ng, Cyd Ho, Lee Cheuk-yan, Leung Kwok-hung, Au Nok-hin, Leung Yiu-chung e Yeung Sum. Le loro pene vanno da periodi di reclusione tra 8 e 18 mesi e la pena detentiva sospesa da 8 a 12 mesi in cinque dei casi. Queste ultime decisioni fanno seguito alla condanna di Joshua Wong e Sze-yiu Koo il 13 aprile", ha ricordato il Seae. "La lunga detenzione di alcune delle persone per atti non violenti durante l'esercizio di diritti civili protetti è un ulteriore segno della continua diminuzione dello spazio democratico e dell'erosione delle libertà fondamentali a Hong Kong. Deve essere garantito l'esercizio delle libertà fondamentali, comprese le riunioni pacifiche, come garantito dalla Legge fondamentale di Hong Kong e dalla Dichiarazione congiunta sino-britannica. Questi sviluppi a Hong Kong mettono in discussione la volontà della Cina di mantenere i propri impegni internazionali, minare la fiducia e influire sulle relazioni Ue-Cina", ha concluso il Seae. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE