MOLDOVA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Moldova: leader socialista Dodon, Corte costituzionale usurpata da interessi politici (2)

Chisinau, 15 apr 16:09 - (Agenzia Nova) - Dodon ha poi tracciato un parallelo tra la decisione odierna e le decisioni della Corte costituzionale nel giugno 2019, quando l'ex leader del Partito democratico della Moldova Vladimir Plahotniuc "ha cercato di utilizzare la Corte costituzionale per sciogliere il Parlamento e indire elezioni parlamentari anticipate nella speranza di ottenere più seggi per il suo partito". Al contempo, Dodon ha evidenziato che la decisione odierna è "un tentativo di usurpare il potere", dato che nel 2019 le decisioni della Corte costituzionale sono state riconosciute come usurpazione del potere. Dodon ha quindi minacciato una risposta a questo tentativo, che potrebbe essere il non riconoscimento della decisione della Corte costituzionale da parte della maggioranza parlamentare e le dimissioni dei giudici della stessa Corte. (segue) (Moc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE