MEDIO ORIENTE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Medio Oriente: esperti Onu, in aumento violenze coloni contro palestinesi

New York, 14 apr 18:33 - (Agenzia Nova) - Le violenze attribuite ai coloni israeliani contro i palestinesi residenti in Cisgiordania sono “peggiorate” in mesi recenti, in “un’atmosfera di impunità”. Lo affermano oggi in un comunicato tre esperti di diritti umani nominati dall’Onu: il referente speciale per la situazione dei diritti umani nei Territori palestinesi, Michael Lynk, il referente speciale per gli alloggi e il diritto alla non-discriminazione, Balakrishnan Rajagopal, e un’esperta indipendente sui diritti umani, Claudia Mahler. Sottolineando che quest’anno si sono già verificati più di 210 incidenti in tal senso, e una vittima palestinese, gli esperti fanno appello alle autorità israeliane affinché indaghino “con rigore”, sostenendo che i militari dello Stato ebraico fossero presenti “in molti casi”. Il 13 marzo, a sud di Hebron, una famiglia palestinese è stata attaccata da dieci coloni israeliani, alcuni dei quali armati: i genitori feriti sono stati curati in una struttura medica e i loro otto figli sono rimasti traumatizzati, affermano gli esperti. L’allarme fa seguito a 771 incidenti di violenza dei coloni, che hanno ferito 133 palestinesi, danneggiato 9.646 alberi e 184 veicoli, “perlopiù nelle aree di Hebron, Gerusalemme, Nablus e Ramallah”, secondo gli esperti. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE