RUSSIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Russia: Lavrov, risponderemo a espulsione diplomatici dalla Polonia (2)

Mosca, 16 apr 17:48 - (Agenzia Nova) - Tre dipendenti dell'ambasciata russa in Polonia sono stati dichiarati ieri "personae non gratae" per attività ostili nei confronti della Repubblica polacca. Lo ha riferito il ministero degli Esteri polacco, confermando una serie di notizie riportate dai media. "Il 15 aprile 2021, l'ambasciatore della Federazione Russa in Polonia è stato convocato presso il ministero degli Affari esteri della Repubblica di Polonia. Una nota diplomatica è stata consegnata all'ambasciatore informando del riconoscimento dei tre membri del personale dell'ambasciata della Federazione Russa a Varsavia come personae non gratae. La base di questa decisione è stata la violazione dello status diplomatico e lo svolgimento di attività a danno della Repubblica di Polonia da parte delle persone indicate", si legge nel comunicato del ministero degli Esteri polacco. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE