RECOVERY

 
 

Recovery: Tajani, pieno sostegno a Draghi ma no temi divisivi e patrimoniale

Roma, 16 apr 19:03 - (Agenzia Nova) - Pieno sostegno al presidente del Consiglio Mario Draghi “dentro e fuori dal Parlamento". Lo ha ribadito la delegazione di Forza Italia, guidata dal coordinatore nazionale Antonio Tajani, che nel pomeriggio ha incontrato il premier a palazzo Chigi per illustrargli le sue proposte sul Recovery fund. Tajani ha spiegato che il suo partito ha chiesto all'esecutivo di mantenere il tetto del 40 per cento da destinare al Sud, essendo una “soglia irrinunciabile" ed ha insistito “molto sul Ponte sullo Stretto”, considerandola “un'infrastruttura che può essere utilizzata anche per l'alta velocità”. Tuttavia, ha sottolineato il coordinatore nazionale di FI, “su un punto siamo stati molto chiari: non si pensi a una patrimoniale da parte di nessuna forza politica né ai temi etici perché questo non è il momento delle scelte divisive”. Questa coalizione di unità nazionale, ha poi osservato Tajani, “deve andare avanti per sconfiggere il coronavirus, non possiamo dividerci e mettere a repentaglio la stabilità del governo per questioni che nulla hanno a che vedere con la lotta al Covid. Ci sarà tempo per discutere di temi etici”. Quindi, ha concluso, “nessuna patrimoniale ma magari si pensi a un uso dei fondi privati. Il governo chiami a raccolta i cittadini e le imprese che vogliono investire".
(Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE