IRLANDA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Irlanda: Gozi (Re), quarantena alberghiera è discriminatoria

Roma, 16 apr 17:20 - (Agenzia Nova) - Alcuni eurodeputati di Renew Europe (Re) si dicono "colpiti" dalla decisione del governo irlandese di richiedere una quarantena alberghiera obbligatoria per le persone in arrivo da 16 paesi, tra cui Francia e Italia. E' quanto fanno inviando una lettera al ministro degli Esteri irlandese Simon Coveney, gli eurodeputati Sandro Gozi, Sylvie Brunet, Laurence Farreng, Christophe Grudler, Bernard Guetta e Irene Tolleret. "Questa decisione, presa per combattere la diffusione del virus, è chiaramente discriminatoria", affermano nella lettera. "Uno dei valori fondamentali dell'Unione europea è la libera circolazione delle persone. Molti cittadini dell'Ue si sono trasferiti in Irlanda lasciando il loro paese di origine. Sebbene i viaggi siano limitati in tutta Europa, dobbiamo essere in grado di garantirli per motivi di lavoro o emergenze personali. Questa decisione, che arriva in un momento in cui tutti gli europei stanno soffrendo per le conseguenze finanziarie della crisi, sembra sproporzionata. L'accesso all'Irlanda non dovrebbe essere condizionato dai propri mezzi finanziari", si legge ancora nella lettera. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE