SLOVENIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Slovenia: presidente Pahor, no a modifiche dei confini nei Balcani

Lubiana, 16 apr 17:02 - (Agenzia Nova) - Il presidente sloveno Borut Pahor ha respinto ogni idea sul cambiamento dei confini nei Balcani occidentali. In una conferenza stampa tenuta oggi a Lubiana, Pahor ha affermato di sostenere con decisione l'allargamento dell'Unione europea ai Balcani occidentali, definendolo "una questione geopolitica di prima categoria" e aggiungendo di rifiutare qualsiasi idea sul cambiamento dei confini nella regione. Pahor ha inoltre affermato di non essere venuto a conoscenza di alcun documento "non paper" durante la sua ultima visita in Bosnia Erzegovina. "Sono amico di questo Paese, della sua integrità territoriale e della sua prospettiva euro-atlantica. Sono uno dei rari leader nazionali che sottolinea chiaramente l'importanza della riconciliazione", ha detto il capo dello Stato, aggiungendo di non ritenere che un cambiamento degli attuali confini possa avvenire in modo pacifico. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE