CILE

 
 

Cile: studio ministero Salute su popolazione vaccinata, SinoVac efficace al 67 per cento in prevenzione sintomi

Santiago del Cile, 16 apr 16:51 - (Agenzia Nova) - Il vaccino cinese CoronaVac è risultato efficace al 67 per cento nella prevenzione dei sintomi della covid-19. Lo riferisce il governo del Cile riportando i dati del primo studio al mondo fatto sulle persone effettivamente vaccinate. Il prodotto della SinoVac, proseguono le autorità cilene, è risultato effettivo all'85 per cento nella prevenzione dei ricoveri in ospedale e all'80 per cento in quella dei decessi. Nello specifico, riferisce il ministero, i pazienti che hanno ricevuto la prima dosi, hanno una probabilità di non avere sintomi pari al 16,13 per cento (valore che aumenta in una finestra compresa tra il 14,3 e il 17,92 per cento dopo due settimane). Subito dopo aver eseguito il richiamo, la percentuale sale al 66,96 per cento, e in una finestra tra il 65,28 e il 68,55 per cento 14 giorni dopo. Il tasso di minore ospedalizzazione è pari al 35,65 per cento dopo la prima dosi (dal 32,13 al 38,99 per cento dopo due settimane) e dell'84,84 per cento dopo la seconda (dall'82,52 all'86,85 per cento). Dopo la prima inoculazione il vaccino mostra di evitare il 40,23 per cento dei decessi (dal 32,63 al 46,97 per cento dopo le prime due settimane) e dopo il secondo si sale all'80,44, e tra il 73,16 e l'85,75 per cento a 14 giorni dall'iniezione. I dati sono stati costruiti sull'analisi di circa dieci milioni di persone vaccinate. (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE