EGITTO

 
 

Egitto: ministro Finanze stima avanzo preliminare dell'1 per cento

Il Cairo, 16 apr 12:03 - (Agenzia Nova) - Il bilancio statale dell’Egitto è destinato a raggiungere un avanzo preliminare dell'1 per cento nell'anno fiscale in corso 2020/2021, nonostante la crisi del coronavirus. Lo ha detto il ministro delle Finanze dall’Egitto, Mohamed Maait, durante la riunione di primavera del Fondo monetario internazionale (Fmi) e della Banca mondiale tramite videoconferenza. "L'Egitto è stato uno dei pochi paesi ad aver raggiunto un tasso di crescita positivo del 3,6 per cento nell'ultimo esercizio fiscale 2019/2020 ", ha affermato Maait. “Puntiamo a un tasso di crescita fino al 2,8 per cento per l'esercizio in corso 2020/2021 e del 5,4 per cento nel prossimo esercizio 2021/2022. La politica di razionalizzazione della spesa e di mantenimento di una forte sostenibilità fiscale hanno aiutato il governo a raggiungere un avanzo preliminare fino all'1,8 per cento del Pil nel passato esercizio 2019/2020, nonché a ridurre il debito rispetto al Pil all’88 per cento dal 92 per cento. Questo nonostante le sfide e le difficoltà che l'Egitto ha dovuto affrontare a causa della crisi del coronavirus", ha detto il ministro, spiegando che l’Egitto è riuscito a ridurre il disavanzo di bilancio dal 12,5 per cento di cinque anni fa al 6,6 per cento previsto per questo esercizio. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE