CIPRO

 
 

Cipro: ministro Esteri greco Dendias, a conferenza di Ginevra tutte le parti abbiano "spirito costruttivo"

Atene, 15 apr 19:12 - (Agenzia Nova) - Tutte le parti che saranno coinvolte alla prossima conferenza informale a Ginevra su Cipro lo faranno "in uno spirito costruttivo". Lo ha detto il ministro degli Esteri greco, Nikos Dendias, in conferenza stampa congiunta ad Ankara con l'omologo turco, Mevlut Cavusoglu, al termine del loro incontro, in riferimento alla prossima conferenza sulla cipriota convocata dal segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, a Ginevra dal 27 al 29 aprile nel formato 5+1: le due comunità dell’isola e le tre cosiddette “potenze garanti”: Grecia, Regno Unito e Turchia. Dendias ha ribadito la posizione greca per una soluzione alla questione cipriota è una "federazione bi-zonale, bi-comunitaria, sostenuta da tutti gli attori internazionali". Per quanto riguarda la questione migratoria, Dendias ha sottolineato di essere d'accordo con la sua controparte turca che si tratta di una "questione euro-turca" e ha sottolineato la necessità per la Turchia di rispettare gli obblighi derivanti dalla dichiarazione del 2016. "La Grecia e la Turchia sono destinate a convivere in un'area con molti problemi complessi", ha sottolineato. "È nell'interesse di entrambi i paesi lavorare insieme nel quadro di un buon vicinato per la sicurezza, la prosperità e la pace. Non ignoriamo il fatto che sappiamo di avere una lunga strada da percorrere, ma oggi possiamo fare un primo passo", ha proseguito il capo della diplomazia di Atene. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE