ECUADOR

 
 

Ecuador: Serraino (Sace), sempre più probabile un riequilibrio strategico verso Usa

Roma, 14 apr 18:31 - (Agenzia Nova) - La nuova amministrazione del presidente eletto dell'Ecuador, Guillermo Lasso, potrebbe continuare a riposizionare il paese in un maggiore equilibrio tra le influenze di Stati Uniti e Cina. Lo ha detto Davide Serraino, analista paesi e settori dell'America latina di Sace, commentando la vittoria in rimonta del conservatore Lasso sul candidato socialista Andres Arauz. "Occorrerà vedere il riposizionamento del paese a livello internazionale", ha detto l'analista ricordando che con il governo del presidente uscente, Lenin Moreno, "si sono già compiuti passi di riavvicinamento verso gli Stati Uniti", dopo un decennio in cui i governi neo socialisti di Rafael Correa, hanno registrato vicinanza con la Cina. "È probabile che la nuova amministrazione possa procedere verso questo riequilibrio". Al tempo stesso sarà importante vedere se l'Ecuador porterà avanti il progetto di adesione all'Alleanza del Pacifico, la dinamica intesa delle economie aperte che puntano il loro sguardo verso le economie dell'estremo oriente, Messico, Cile, Perù e Colombia. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE