CROAZIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Croazia: ministro Esteri Radman, nessuno nell'Ue sostiene la divisione della Bosnia

Zagabria, 15 apr 18:38 - (Agenzia Nova) - Nessuno all'interno dell'Unione europea sostiene la divisione della Bosnia Erzegovina e la Croazia è coerente con questa posizione. Lo ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri croato, Gordan Grlic Radman, secondo quanto riferisce una nota governativa. Radman, che ha concluso oggi una visita in Bosnia Erzegovina, ha osservato che "tutti, compresa la Croazia, vogliono aiutare il Paese a integrarsi nell'Unione il prima possibile". In una conversazione con i giornalisti al termine della visita, il capo della diplomazia croata ha precisato che il "non paper" presentato a marzo da 6 Paesi, compresa la Croazia, circa la situazione in Bosnia Erzegovina aveva l'obiettivo di accelerare l'integrazione europea del Paese balcanico. I colloqui su quel documento informale, ha detto Radman, hanno dimostrato il rispetto e la stima che la Croazia nutre per la Bosnia Erzegovina perché vuole aprire spazi per il miglioramento e quindi rendere più produttiva la discussione al Consiglio Affari esteri dell'Unione, che si terrà probabilmente a maggio. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE