SOMALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Somalia: governo respinge "provocazioni" internazionali su proroga mandato, "alimentate terrorismo"

Mogadiscio, 15 apr 10:01 - (Agenzia Nova) - Le "provocatorie" dichiarazioni pronunciate da alcuni partner internazionali della Somalia a commento del recente voto con cui la Camera bassa ha esteso di due anni il mandato del presidente Mohammed Abdullahi "Farmajo" rischiano di alimentare l'attività dei gruppi terroristici, indebolendo l'indipendenza politica e i diritti sovrani delle istituzioni nazionali somale. Lo ha dichiarato in una nota il ministero degli Affari esteri di Mogadiscio, che si è detto "costernato" da alcune dichiarazioni, definite "provocatorie" per le "minacce" contenute nei testi. "Pur apprezzando le preoccupazioni dei nostri amici e partners internazionali per la stabilità e la sicurezza della Somalia, è deplorevole vedere i sostenitori dei principi democratici che non riescono a sostenere le aspirazioni del popolo somalo a esercitare i loro propri diritti democratici", si legge nella nota, in cui il governo di Mogadiscio ribadisce di rispettare il progetto di legge sull'estensione del mandato presidenziale che è stato approvato dalla Camera bassa e di continuare ad impegnarsi per l'attuazione delle elezioni a suffragio universale nel Paese entro due anni. Mogadiscio torna a quindi a sollecitare i partner internazionali affinché mantengano il loro sostegno per la sicurezza e stabilità somale. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE