CILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cile: rapporto Ocse afferma necessità di riforme strutturali inclusive

Santiago del Cile , 14 apr 20:09 - (Agenzia Nova) - La pandemia Covid-19 ha messo in evidenza la necessità di riforme strutturali e le vulnerabilità di lunga data dell'economia cilena: una elevata disuguaglianza e un'elevata quota di piccole e medie imprese con prestazioni di produttività deboli. Queste la principale conclusione degli esperti dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economici (Ocse) contenuta nel rapporto "Going for Growth 2021" pubblicato oggi. Secondo l'Ocse, si legge nel rapporto, "gli interventi del governo stanno attenuando alcuni degli effetti negativi della pandemia, ma "è necessaria un'azione di politica strutturale per prevenire gli effetti della crisi che annullano alcuni dei progressi compiuti negli ultimi decenni e per rafforzare la resilienza economica e la crescita in futuro". Tra le riforme strutturali ritenute necessarie l'organizzazione multilaterale cita in primo luogo una "riforma fiscale che permetta una più efficace redistribuzione per ridurre le disuguaglianze e riforme dei sistemi di salute ed istruzione per renderli più inclusivi. (segue) (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE