TURCHIA

 
 

Turchia: Picierno (Pd), inaccettabili parole di Erdogan su Draghi

Bruxelles, 14 apr 19:26 - (Agenzia Nova) - In Turchia non vi è alcun accenno di democrazia, "nessuna lezione da dittatore turco". Lo ha dichiarato in una nota 'europarlamentare del Partito democratico (Pd) Pina Picierno, che ha definito "inaccettabili" le parole del presidente turco Recep Tayyip Erdogan contro il premier Mario Draghi. "Erdogan si colloca da sempre agli antipodi rispetto al concetto di democrazia. Nonostante ciò, si permette di impartire lezioni a Mario Draghi. Dimentica che il nostro premier ha ricevuto la fiducia dal parlamento, massima espressione della sovranità popolare e quindi della democrazia. Ma tutto ciò non stupisce, dato che Erdogan è abituato a governare a colpi di arresti, violenze e imposizioni a danno dei più deboli. Sono le sue azioni a denotare profonda ignoranza, una concezione della donna retrograda e violenta, un approccio verso le opposizioni degno di una dittatura. Mi auguro che la politica italiana, a prescindere dagli schieramenti, si esprima a sostegno di Draghi contro le parole inaccettabili di Erdogan", ha dichiarato Picierno.

(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE