CINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cina: Pechino invita Alto commissario Onu per i diritti umani a visitare lo Xinjiang (4)

Pechino, 24 feb 14:34 - (Agenzia Nova) - Nelle scorse settimane, il dipartimento di Stato Usa ha affermato che le azioni della Cina nello Xinjiang equivalgono a "genocidio", mentre i legislatori canadesi hanno approvato martedì una dichiarazione simile. Hrw sostiene che le condanne penali nella regione sono aumentate tra il 2017 e il 2019 nell'ambito di un giro di vite contro gli uiguri e altre minoranze principalmente musulmane. Secondo l'organizzazione, i tribunali dello Xinjiang hanno condannato quasi 100 mila persone nel 2017, rispetto a meno di 40 mila nel 2016. La polizia, i pubblici ministeri e i tribunali sono stati messi sotto pressione per "garantire punizioni rapide e dure" in nome dell'antiterrorismo, facendo sì che molti venissero imprigionati senza che avessero commesso alcun vero reato. Sono state emesse condanne per attività tra cui "dire agli altri cosa è haram e halal" (proibito e concesso) e portare doni a parenti in Turchia, osservando che anche le pene detentive sono aumentate. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE