COVID

 
 

Covid: Ema, continua monitoraggio AstraZeneca anche per seconda dose, benefici superano rischi

Bruxelles, 14 apr 16:18 - (Agenzia Nova) - L'Agenzia europea del farmaco (Ema) ha comunicato di continuare a monitorare i coaguli di sangue molto rari con basse piastrine che si sono verificati dopo la vaccinazione con Vaxzevria, il vaccino anti Covid di AstraZeneca. In linea con una richiesta della commissaria dell'Ue per la salute e la sicurezza alimentare, Stella Kyriakides, a seguito di una riunione dei ministri della sanità dell'Unione europea, l'Ema sta intraprendendo una revisione dei dati sulle vaccinazioni e dei dati sull'epidemiologia della malattia, compresi i tassi di infezione, ricoveri, morbilità e mortalità. La revisione da parte del comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Ema consentirà alle autorità di inserire i rischi di Vaxzevria nel contesto dei benefici delle campagne di vaccinazione in corso. Il comitato valuterà anche se aggiornare le raccomandazioni per la seconda dose di Vaxzevria in coloro che hanno già ricevuto la prima dose. L'Ema ritiene che i benefici complessivi del vaccino continuino a superare i rischi nelle persone vaccinate. La revisione del Chmp sosterrà le campagne di vaccinazione nazionali in corso nelle loro decisioni su come distribuire in modo ottimale il vaccino. Come per tutti i vaccini, l'Ema continuerà a monitorare la sicurezza e l'efficacia di Vaxzevria e fornirà al pubblico le informazioni più recenti. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE