SIRIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Siria: Al Abdeh (Alta commissione negoziati), Ue svolga ruolo forte per risolvere il conflitto (2)

Bruxelles, 13 apr 10:46 - (Agenzia Nova) - Al Abdeh ha ricordato che la commissione che presiede "deve negoziare per porre fine alla guerra in linea con la risoluzione Onu" che "è stata adottata 5 anni fa", ma di cui "neanche un singolo punto è stato attuato". Questo perché, il presidente Bashar al "Assad respinge qualsiasi possibilità di avere un accordo negoziato e una soluzione negoziata" e "i suoi sostenitori, Russia e Iran, hanno una grande responsabilità per la sua intransigenza", ha aggiunto. "La comunità internazionale e l'Ue dovrebbero formulare un nuovo meccanismo per attuare" la risoluzione. "La questione dei prigionieri e delle responsabilità sono per noi priorità fondamentali, oltre ai negoziati politici", ha proseguito evidenziando "il ruolo fondamentale svolto dalle donne nella rivoluzione" e, quindi, la necessità che le donne siano "rappresentate in maniera equa". Al Abdeh ha sottolineato l'appoggio della commissione all'inviato speciale dell'Onu per la Siria, Geir Pedersen, e ha ricordato che "le elezioni presidenziali sono imminenti, ma non legittime, e distruggeranno la speranza di una soluzione politica in Siria, impedendo ogni progresso di attuazione della risoluzione 2254" dell'Onu. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE