IRAQ

 
 

Iraq: rapporto intelligence Usa, milizie sostenute dall’Iran continueranno attacchi

New York, 13 apr 18:13 - (Agenzia Nova) - E’ probabile che le milizie sciite sostenute dall'Iran continuino gli attacchi contro obiettivi statunitensi in Iraq per spingere le forze Usa ad andarsene dal Paese arabo a maggioranza sciita. È quanto si legge nel rapporto annuale dell’intelligence Usa sulle minacce globali. “Il governo dell’Iraq quasi certamente continuerà a lottare per combattere l’Isis e controllare le milizie sciite appoggiate dall'Iran. Baghdad fa affidamento sugli Stati Uniti e su altri supporti esterni per prendere di mira i leader e le cellule dll’Isis; il gruppo ha comunque mostrato resilienza", si legge nel report. "Il personale statunitense potrebbe essere in pericolo se le proteste popolari contro la corruzione del governo e l'economia in declino prendessero una piega più violenta o se Baghdad venisse coinvolta in un conflitto regionale più ampio”, conclude l'analisi. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE