USA

 
 

Usa: omicidio Daunte Wright, si dimettono agente e capo della polizia di Brooklyn Center

New York, 13 apr 20:57 - (Agenzia Nova) - L'agente di polizia coinvolto nell’omicidio del 20enne Daunte Wright e il capo della polizia di Brooklyn Center, in Minnesota, si sono dimessi. È quanto riferito dai media statunitensi che citano fonti dei sindacati della polizia. Kim Potter, un veterano del dipartimento di 26 anni, ha colpito a morte Wright durante un posto di blocco domenica scorsa. Wright è morto per una ferita da arma da fuoco al petto, secondo il medico legale della contea di Hennepin, che ha classificato la morte come omicidio. Dopo la notizia delle dimissioni di Potter, anche il sindaco di Brooklyn Center, Mike Elliot, ha annunciato che anche il capo della polizia, Tim Gannon, si sarebbe dimesso. Poco dopo, Gannon ha annunciato l’intenzione di lasciare l’incarico. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE