HONG KONG

 
 

Hong Kong: altri 4 mesi di carcere per l'attivista Joshua Wong

Hong Kong, 13 apr 17:01 - (Agenzia Nova) - L'attivista filo-democratico di Hong Kong Joshua Wong, arrestato il 24 settembre del 2019, è stato condannato ad un'altra pena detentiva, questa volta a quattro mesi di carcere, per aver partecipato a una manifestazione di protesta non autorizzata più di un anno fa e per aver violato il divieto all'uso delle maschere. Lo riferisce oggi il quotidiano "South China Morning Post", edito a Hong Kong. Il co-imputato Koo Sze-yiu, attivista veterano di 75 anni che ha preso parte alla stessa manifestazione, è stato condannato invece a cinque mesi, appena sei giorni dopo aver finito di scontare la sua pena detentiva per un caso separato. Il 24enne Wong stava già scontando una condanna a tredici mesi e mezzo di carcere connessa all'assedio di 15 ore del quartier generale della polizia a Wan Chai il 21 giugno 2019 e, secondo alcune fonti, è pronto a dichiararsi colpevole per altri capi di imputazione entro la fine del mese. Il tribunale orientale di Hong Kong ha condannato oggi il 24enne con accuse che fanno riferimento a una manifestazione del 5 ottobre 2019, quando centinaia di persone hanno marciato in città in segno di protesta contro un divieto imposto dal governo sulle maschere, entrato in vigore quella mattina stessa. Il capo esecutivo di Hong Kong Carrie Lam, in quella occasione, aveva invocato una legge di emergenza dell'era coloniale britannica (cui Hong Kong era ricorsa l'ultima volta nel 1967) per vietare l'uso di maschere alle manifestazioni pubbliche nel tentativo di sedare mesi di proteste antigovernative innescate da un disegno di legge sull'estradizione, ora ritirato. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE