PERù

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Perù: scandalo vaccini, Parlamento non discuterà mozione sfiducia a presidente Sagasti

Lima, 13 apr 18:49 - (Agenzia Nova) - Il parlamento del Perù non discuterà la mozione di sfiducia nei confronti del presidente Francisco Sagasti, accusato da un deputato di aver "mentito" ai cittadini su una delle polemiche legate ai favoritismi nella somministrazione del vaccino contro la covid-19. A favore dell'apertura del dibattito hanno votato 14 esponenti del Congresso, il parlamento monocamerale del paese, 18 si sono astenuti e 65 si sono opposti. Secondo il primo firmatario della mozione, il deputato Posemoscrowte Chagua (Unione pe ril Peù), Sagasti avrebbe detto il falso dicendo di non sapere che l'ex ministro degli Esteri, Elizabeth Astete, aveva ricevuto in modo il legale il vaccino. Il caso, al centro di vibranti polemiche nel paese, è quello che secondo la commissione parlamentare insediata ad hoc in tempi rapidi, avrebbe visto 4790 persone ricevere il vaccino senza essere parte del gruppo di volontari del test clinico. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE