BALCANI

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Balcani: portavoce Ue Stano, nostra posizione sulla questione dei confini è chiara

Bruxelles, 13 apr 17:39 - (Agenzia Nova) - La posizione dell'Unione europea sui Balcani occidentali e sui confini in quella regione è "molto chiara" e non c'è nulla da modificare. Lo ha detto oggi il portavoce Ue Peter Stano rispondendo alle domande dei giornalisti in una conferenza stampa a Bruxelles. Stano ha così replicato alla domanda sul presunto "non paper" inviato a Bruxelles dal premier sloveno Janez Jansa, la cui esistenza è stata smentita ieri dallo stesso primo ministro. Secondo alcune voci di stampa, nel documento non ufficiale Jansa avrebbe parlato di un possibile nuovo disegno dei confini nei Balcani occidentali. Stano ha affermato di non essere a conoscenza di tale documento e ha suggerito di rivolgere qualsiasi domanda in merito ai partner sloveni o al Consiglio europeo. Il portavoce ha tuttavia precisato che la posizione dell'Ue sui Balcani occidentali e sui confini all'interno della regione è molto chiara. "Non c'è niente che debba essere cambiato. Dobbiamo lavorare per la cooperazione regionale, la riconciliazione, questa è l'idea e questa è la logica del processo di adesione. (Dobbiamo) cercare di risolvere tutti i problemi che possono esserci tra i Paesi in un processo che non entri in aree pericolose e si attenga al diritto dell'Ue e ai principi dell'Ue", ha detto Stano. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE