COOPERAZIONE

 
 

Cooperazione: Di Maio, puntiamo a mantenere obiettivo 0,7 per cento Rnl per aiuto allo sviluppo

Roma, 31 mar 15:54 - (Agenzia Nova) - Il ministro degli Esteri e della Cooperazione internazionale, Luigi di Maio, ha confermato l’obiettivo, convenuto in ambito Nazioni Unite e Ocse, di portare in prospettiva l’aiuto pubblico (Aps) allo sviluppo allo 0,7 per cento del reddito nazionale lordo (Rnl). Nel suo intervento sulle linee programmatiche del Maeci dinanzi alle Commissioni riunite Esteri di Camera e Senato, il ministro Di Maio ha osservato che l’obiettivo non è vicino considerato che nel 2019 l’Aps italiano si è attestato sullo 0,22 per cento. Tuttavia, il responsabile della Farnesina ha sottolineato che l’Italia punta in maniera convinta a portare l’Aiuto pubblico allo sviluppo allo 0,7 per cento dell’Rnl “pur consapevoli delle ulteriori difficoltà che possono derivare dalla crisi economica causata dal Covid”. In merito alla cooperazione, il ministro ha sottolineato che “non è solo dovere morale, ma anche strumento di politica estera per promuovere processi di pacificazione, stabilizzazione e prevenzione dei conflitti – e dunque la sicurezza globale e nazionale – nonché opportunità per creare un clima economico più favorevole per le nostre delle nostre imprese e per contribuire allo sviluppo sostenibile del pianeta”. Secondo Di Maio, la cooperazione è “anche essenziale per sostenere i servizi sanitari dei Paesi partner, per attenuare le ripercussioni negative della pandemia sul piano economico e sociale e contribuire alla ricostruzione post-crisi”.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE