UCRAINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ucraina: Stoltenberg, seria preoccupazione per situazione sicurezza, Russia fermi le provocazioni

Bruxelles, 13 apr 12:01 - (Agenzia Nova) - La Nato è seriamente preoccupata per la situazione della sicurezza in Ucraina e nei dintorni e sottolinea che la Russia deve porre fine alla raccolta di forze militari nel confino ucraino. Lo ha detto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, nel punto stampa con il ministro degli Affari esteri ucraino, Dmytro Kuleba. "Siamo seriamente preoccupati per gli sviluppi in corso e la Nato sta monitorando la situazione molto da vicino", ha detto. "Nelle ultime settimane, la Russia ha spostato migliaia di truppe pronte al combattimento ai confini dell'Ucraina. Il più grande ammasso di truppe russe dall'annessione illegale della Crimea nel 2014. Negli ultimi giorni, diversi soldati ucraini sono stati uccisi nell'Ucraina orientale. Voglio esprimere le mie condoglianze per le recenti perdite subite dalle forze armate ucraine", ha aggiunto. Per Stoltenberg la presenza militare russa è "ingiustificata, inspiegabile e profondamente preoccupante". E "la Russia deve porre fine a questa formazione militare in Ucraina e nei dintorni", fermando provocazioni e riducendo le tensioni. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE