SERBIA-MONTENEGRO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Serbia-Montenegro: premier Brnabic riceve ministra della Salute di Podgorica Bojovic (3)

Belgrado, 25 mar 16:14 - (Agenzia Nova) - La Serbia ha avviato le trattative con Russia e Cina per una possibile produzione nel suo territorio dei vaccini anti Covid Sputnik V e Sinopharm. Il 16 marzo Vucic ha avuto un incontro con l'ambasciatrice cinese a Belgrado, Chen Bo. Secondo una nota della presidenza serba della Repubblica, al centro del colloquio è stata la possibilità di produrre in Serbia il vaccino cinese Sinopharm contro il Covid-19. Il capo dello Stato serbo ha confermato "l'eccezionale fiducia dei cittadini serbi nel vaccino cinese", e quindi nello Stato cinese e nei suoi esperti. I due interlocutori hanno prestato particolare attenzione al progetto di costruzione di una nuova fabbrica che produrrebbe in Serbia i vaccini. Lo stabilimento assicurerebbe una fornitura strategica a lungo termine alla Serbia e alla regione dei Balcani occidentali. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE