GERMANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Germania: rapporto criminalità, reati in calo del 2,3 per cento nel 2020 (3)

Berlino, 12 apr 19:50 - (Agenzia Nova) - I reati violenti segnano una diminuzione del 2,4 per cento a 176.672, di cui 130.453 sono casi di lesioni personali pericolose e gravi (-2 per cento). Tuttavia, sono aumentate in maniera significativa le violenze domestiche. Allo stesso tempo, le violenze contro le forze dell’ordine hanno sperimentato un incremento del 6,1 per cento, con 85.287 come vittime. In particolare, i casi di “aggressione a forze dell'ordine e funzionari equivalenti” sono stati 15.797 (+5,9 per cento). In notevole aumento, pari al 54,2 per cento per un totale di 26.739, i reati di distribuzione di materiale pornografico. A loro volta, i crimini di distribuzione, acquisizione, possesso e produzione di materiale pedopornografico registrano una crescita del 53 per cento a 18.761 casi. Gli abusi sessuali sui bambini sono aumentati del 6,8 per cento a 14.594 casi. Dalle statistiche della polizia, risulta infine che la Baviera è il Land più sicuro, con 4.528 reati ogni 100 mila abitanti. Seguono il Baden-Wuerttemberg e l’Assia, con rispettivamente 4.852 e 5.446 crimini. Ultimo in classifica è il Land di Berlino, con 13.739 reati ogni 100 mila abitanti. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE