SPECIALE ENERGIA

 
 

Speciale energia: Iran, Rohani, disposti a cooperare con Aiea in caso di rimozione sanzioni

Teheran, 05 mar 14:00 - (Agenzia Nova) - Se gli Stati Uniti rimuoveranno le sanzioni contro l’Iran, Teheran avrà relazioni migliori con l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea). Lo ha detto il presidente dell’Iran, Hassan Rohani, a margine di una cerimonia di inaugurazione. “Fin dall’inizio siamo stati interessati a cooperare con l’Aiea, e l’Agenzia sa bene che la Repubblica islamica ha cooperato con loro in questo periodo, lo mostrano i rapporti dell’Aiea”, ha detto Rohani. Il presidente iraniano si è poi rivolto ai Paesi europei coinvolti nei negoziati sul nucleare: “Consiglio agli europei di non permettere di minare le relazioni buone e amichevoli che abbiamo con voi”, ha detto, sottolineando che “nell’Aiea non c’è spazio per il lavoro politico, e i tre Paesi europei (Francia, Germania, Regno Unito) devono capire che non c’è posto per giochi politici nell’agenzia, devono mettere da parte i giochi politici e sapere che nell’Aiea si fa un lavoro tecnico”. “I Paesi europei dovrebbero permettere al lavoro tecnico tra la Repubblica islamica dell’Iran e l’Aiea di continuare, perché Teheran ha siglato un accordo molto buono con l’Aiea, e dopo la legge approvata dal parlamento è stata stabilita una buona cooperazione”, ha aggiunto. “Come sempre, ripeto che le attività nucleari della Repubblica islamica dell’Iran sono al 100 per cento pacifiche e vogliamo che l’Aiea svolga le sue attività di monitoraggio in modo conveniente”, ha proseguito Rohani. “Se gli Usa rimuovono le sanzioni la nostra relazione con l’Aiea diventerà ancora migliore e in quel caso le ispezioni dell’Aiea proseguiranno, ha aggiunto. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE