GERMANIA

 
 

Germania: scandalo munizioni Ksk, opposizione mette in dubbio credibilità ministra Difesa

Berlino, 12 apr 18:56 - (Agenzia Nova) - Al Bundestag, l’opposizione mette in dubbio la credibilità della ministra della Difesa, Annegret Kramp-Karrenbauer, dopo lo scandalo delle munizioni che ha travolto il Comando forze speciali dell’esercito (Ksk). È quanto riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, commentando l’audizione che Kramp-Karrenbauer ha tenuto oggi alla commissione Difesa del parlamento federale. Secondo il deputato dei Verdi Tobias Linder, è necessaria “molta fantasia” per credere alla ministra della Difesa quando afferma che avrebbe scoperto lo scandalo delle munizioni nel Ksk soltanto con diversi mesi di ritardo. “Se si scopre che Kramp-Karrenbauer non ha detto la verità e tuttavia era a conoscenza” deo fatti, ha evidenziato Lindner, “allora i suoi giorni come ministra della Difesa sono contati”. Per Marie-Agnes Strack-Zimmermann, deputata del Partito liberaldemocratico (Fdp), Kramp-Karrenbauer “o non ha il controllo del suo ministero ed è tagliata fuori da informazioni importanti, o semplicemente non sta dicendo la verità”. Strack-Zimmermann ha quindi accusato i comandi delle Forze armate (Bundeswehr) di “palese fallimento” nello scandalo delle munizioni del Ksk e ha alluso alla costituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta, perché sulla vicenda “la nebbia non si sta diradando, si fa più fitta”.
(Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE