VENEZUELA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Venezuela: ong denuncia omicidio di professore indigeno in Amazonas, il secondo in meno di un mese

Caracas, 12 apr 17:16 - (Agenzia Nova) - L'organizzazione non governativa "Kapé Kapé", sigla che si dedica alla tutela dei diritti degli indigeni in Venezuela, ha denunciato l'omicidio di José Dacosta, il secondo professore morto nelle zone minerarie dello stato di Amazonas. Dacosta, membro dell'etnia Jivi, è stato assassinato il 10 aprile in una zona sperduta del sud del paese, riferisce Kapé Kapé parlando di segno di tortura sul corpo del cadavere, raggiunto inoltre da quattro colpi di arma da fuoco. In una situazione descritta come "confusa", un gruppo di irregolari avrebbe attaccato l'imbarcazione a bordo della quale il docente si spostava da un mese per raggiungere, tramite vari corsi d'acqua, i luoghi di insegnamento. Secondo Fundaredes, altra ong impegnata nella zona, il professore viaggiava accompagnato da Lsui Charlot Cariban, un minore anch'egli di etnia jivi, sulla cui sorte non c'è ancora chiarezza. Le ong non sanno ricostruire se l'aggressione è opera dei gruppi militari irregolari colombiani, di cui si segnalano sconfinamenti in Venezuela, o di organizzazioni criminali dedite allo sfruttamento illegale delle miniere. (segue) (Vec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE