AFGHANISTAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Afghanistan: Naeem a "El Mundo", i talebani non riconoscono governo Kabul non islamico (2)

Madrid, 02 mar 11:27 - (Agenzia Nova) - Per il portavoce dei talebani in Qatar, prima che gli Stati Uniti e la Nato invadessero l'Afghanistan, c'era un sistema e un governo chiamato "Emirato Islamico" e negli ultimi 5 anni "gli afgani hanno fatto innumerevoli sacrifici per la liberazione del loro paese e la creazione di uno stato islamico che ora è vicino a raggiungere l'indipendenza. Vogliamo un sistema islamico unito, inclusivo e indipendente in Afghanistan". Per Naeem qualsiasi "crimine di guerra" commesso dagli stranieri o dalle truppe dell'amministrazione di Kabul contro i civili e i mujaheddin in Afghanistan "inciterà naturalmente l'odio contro di loro, e aumenterà naturalmente la solidarietà della gente con noi". Nei prossimi giorni, il comitato di negoziazione talebano, guidato da Maulvi Abdul Hakim, si siederà con l'inviato degli Stati Uniti per l'Afghanistan, Zalmay Khalilzad, per affrontare le accuse di violazione dell'accordo siglato con l'ex presidente Trump che prevedeva il ritiro delle truppe statunitensi dall'Afghanistan entro maggio di quest'anno. A questo proposito, Naeem ha sottolineato che, nonostante le notizie da Washington di una possibile marcia indietro degli Stati Uniti in Afghanistan, per i talebani la firma di Trump rimane valida. "È l'unico modo per porre fine alla più lunga guerra in Afghanistan", ha spiegato il portavoce dei talebani. (segue) (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE