BRASILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Brasile: Hrw, rimuovere i cercatori d'acqua dai territori indigeni dell'Amazzonia (2)

Brasilia, 12 apr 16:25 - (Agenzia Nova) - "Gli indigeni nel territorio di Munduruku stanno affrontando invasioni di terra, distruzione ambientale e gravi minacce da parte di gruppi criminali coinvolti in attività minerarie illegali", ha detto la direttrice di Human Rights Watch in Brasile, Maria Laura Canineu. "Se il governo non prenderà provvedimenti decisivi per far rispettare la legge ed espellere gli invasori, la situazione diventerà ancora più pericolosa", ha affermato Canineu. "L'estrazione illegale contribuisce in modo significativo alla deforestazione nell'Amazzonia brasiliana ed è stata associata a livelli pericolosi di contaminazione da mercurio - utilizzato nell'estrazione dell'oro - in diverse comunità Munduruku nella regione del bacino di Tapajós. Gli indigeni temono anche che i cercatori possano diffondere il virus Covid-19 nei territori", afferma Hrw, che sottolinea come "in una nota pubblica del 16 marzo, la procura federale ha riferito la presenza di un elicottero per monitorare le attività dei minatori indicando un'azione orchestrata da gruppi criminali". (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE