LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: visita ministro Esteri greco a Bengasi certifica ritorno presenza diplomatica di Atene (2)

Tripoli, 12 apr 18:22 - (Agenzia Nova) - La visita di oggi è stata l'occasione per Dendias di iniziare a discutere della questione dei confini marittimi e di ribadire la condanna al "memorandum illegale", così lo ha definito, firmato dalla Turchia con il precedente Governo di accordo nazionale libico. "La Grecia ha sempre creduto che la soluzione ai problemi della Libia dovesse venire dal ritiro immediato di tutte le Forze armate straniere e dei mercenari stranieri dal suolo libico", ha sottolineato più volte Dendias nella sua visita Bengasi. "La Grecia è tornata per aiutare il più possibile. Con la nostra gente, con la nostra identità di membro dell'Unione europea, e speriamo di mantenere la nostra amicizia con la Libia e di aiutarla ad andare avanti e diventare un Paese prospero e stabile", ha detto il ministro parlando ad una rappresentanza della comunità greca a Bengasi. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE