GRECIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Grecia: omicidio giornalista Karaivaz, killer immortalati da telecamera di sicurezza (3)

Atene, 11 apr 18:24 - (Agenzia Nova) - Le indagini della polizia greca sull’uccisione del giornalista, Giorgos Karaivaz in un agguato sotto la sua abitazione ad Alimo nella periferia sud di Atene, si stanno concentrando sulle testimonianze di due persone presenti sul luogo del crimine. Secondo quanto riferito dai testimoni, i due killer si sarebbero allontanati a bordo di piccola motocicletta, molto probabilmente uno scooter, dopo avere esploso diversi colpi di pistola nei confronti del cronista. Il quotidiano di Atene “Kathimerini” ha riportato ieri che secondo le prime indagini il giornalista sarebbe stato vittima di una imboscata di rientro a casa. Gli aggressori probabilmente hanno usato una pistola da 9 millimetri che era stata smorzata da un silenziatore. Sulla scena del crimine una squadra della polizia scientifica greca ha rinvenuto 13 bossoli di proiettile. Stando a quanto riferito dalla polizia, il giornalista non aveva reso noto di aver ricevuto minacce. Gli investigatori ritengono tuttavia che il cronista sarebbe stato ucciso per motivi legati alla sua attività giornalistica. La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha commentato l’omicidio del giornalista definendolo un “atto spregevole e codardo”. “L’Europa è sinonimo di libertà. E la libertà di stampa dovrebbe essere la più sacra di tutte. I giornalisti devono essere in grado di lavorare in sicurezza. I miei pensieri sono con la famiglia di George Karaivaz. Spero che i criminali vengano presto assicurati alla giustizia”, ha scritto von der Leyen su Twitter. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE