ALBANIA

 
 

Albania: presidente Meta chiede intervento Procura speciale su furto dati dei cittadini

Tirana, 12 apr 17:53 - (Agenzia Nova) - Il presidente albanese Ilir Meta ha chiesto alla Procura speciale contro la corruzione e la criminalità organizzata (Spak) di indagare sul "furto dei dati dei cittadini" da parte del governo. Secondo quanto riferisce il portale d'informazione "Albanian Daily News", Meta ha accusato il Partito socialista del premier Edi Rama di "un gesto sporco inaccettabile", in violazione di ogni norma sui dati personali. "Alla Spak ed alle istituzioni giudiziarie: investigate rapidamente l'ultimo evento scandaloso, quello dell'abuso e del furto da parte del Partito socialista relativo ai dati dei cittadini albanesi, che sono protetti dalla legge e dovrebbero essere solo di interesse pubblico", ha dichiarato Meta. Il presidente Meta ed il premier Rama sono da tempo in scontro aperto su alcune questioni e queste tensioni potrebbero aumentare con l'avvicinarsi della data del voto per le elezioni politiche del 25 aprile. "Il tempo in cui i cittadini albanesi hanno avuto paura del governo è ora finito", ha dichiarato Rama in riferimento alle prossime elezioni.
(Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE