CINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cina: Ant Group diventerà un istituto finanziario supervisionato dalla banca centrale

Pechino, 12 apr 17:27 - (Agenzia Nova) - Ant Group, il ramo finanziario del gigante dell’e-commerce cinese Alibaba fondato da Jack Ma, chiederà di diventare a tutti gli effetti un istituto finanziario sotto la supervisione della Banca centrale cinese, sottoponendosi così a una più rigida regolamentazione. Lo ha reso noto oggi la Banca popolare cinese tramite una nota. Nel documento, l’istituto ha affermato che i rappresentanti di Ant Group sono stati convocati per un incontro con i rappresentanti di quattro autorità di regolamentazione del settore finanziario. Negli ultimi mesi Ant Group è stato oggetto di un’indagine per sospetti comportamenti anticoncorrenziali che a novembre del 2020 hanno costretto il gruppo a sospendere la sua Offerta pubblica iniziale (Ipo) sulle borse di Hong Kong e Shanghai. Si sarebbe trattato di una delle maggiori operazioni finanziarie della storia, dal valore di 37 miliardi di dollari. Ant Group, che possiede la celebre app per i pagamenti digitali Alipay, dovrà correggere quella che le autorità di regolamentazione hanno definito "concorrenza sleale nelle attività pagamento e migliorare la sua governance aziendale". La società, con sede a Hangzhou, dovrà ridurre i rischi di liquidità dei suoi prodotti di investimento e ridimensionare il suo fondo di investimento Yu'e Bao. Ant dovrà anche rinunciare al "monopolio dell'informazione" sui dati di consumo raccolti. Secondo il quotidiano statale "Economic Daily", il piano di ristrutturazione riflette il recente appello del governo centrale per una maggiore regolamentazione della cosiddetta "economia delle piattaforme". (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE