SLOVENIA

 
 

Slovenia: Covid, autorità allarmate da "contagi intenzionali" per viaggiare più facilmente

Lubiana, 12 apr 16:39 - (Agenzia Nova) - Le autorità sanitarie della Slovenia registrano con preoccupazione il verificarsi di "contagi intenzionali" da Covid-19 per poter viaggiare più facilmente. Lo ha reso noto il capo della squadra di esperti dell'Unità di crisi contro il coronavirus, l'epidemiologa Mateja Logar, in una conferenza stampa a Lubiana. "Stiamo notando una tendenza all'aumento del numero di coloro che vogliono essere contagiati il prima possibile per ottenere un certificato che consentirà loro di viaggiare più facilmente e attraversare le frontiere. Si tratta di una pratica pericolosa che non possiamo raccomandare", ha detto l'epidemiologa aggiungendo che a causa di questi casi, come pure a causa di diversi "test truccati" scoperti durante i controlli, l'Unità di crisi sta prendendo in considerazione nuove misure restrittive. Tra le altre cose, ha detto Logar, si sta valutando la possibilità di rimuovere coloro che hanno avuto il Covid-19 dall'elenco delle esenzioni dai test transfrontalieri. L'esenzione potrebbe essere presa in considerazione "in una fase in cui i vaccini saranno sufficienti" per immunizzare la maggior parte della popolazione. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE