ISRAELE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Israele: Netanyahu, "non vogliamo guerra con Iran, ma non permetteremo che ottenga armi nucleari" (4)

Gerusalemme, 12 apr 16:09 - (Agenzia Nova) - La visita di Austin giunge dopo il presunto sabotaggio israeliano contro l'impianto per l'arricchimento dell'uranio di Natanz. Secondo Teheran, l'attacco avvenuto ieri che ha provocato l'interruzione di energia elettrica sarebbe stato condotto dall'intelligence israeliana. Le autorità iraniane hanno fatto sapere oggi di aver catturato il presento autore del sabotaggio. Ieri, il portavoce della diplomazia di Teheran, Saeed Khatibzadeh, ha dichiarato che l’Iran si vendicherà a tempo debito contro Israele dell’incidente nell'impianto di arricchimento dell'uranio di Natanz. “Se l’obiettivo fosse quello di indebolire il potere dell’Iran, non sarà così. Tutte le centrifughe fuori servizio sono IR1 e saranno sostituite con nuove centrifughe. Sicuramente non raggiungeranno questo obiettivo. Con questa azione, il regime di occupazione (Israele, ndr) ha cercato di vendicarsi del popolo iraniano che è pieno di pazienza e saggezza”. Inoltre, ha proseguito il portavoce della diplomazia, l’incidente a Natanz “è stato un atto di terrorismo nucleare nel territorio della Repubblica islamica dell’Iran. L'Iran si riserva il diritto di rispondere e difendersi legittimamente ai sensi dell'articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite. Il nostro ufficio di New York sta portando avanti questa azione”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE