INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

India: Nagaland, prorogato cessate il fuoco con gruppi tribali

Nuova Delhi, 12 apr 15:39 - (Agenzia Nova) - Il governo dell’India e il Consiglio nazionale socialista del Nagaland (Nscn), un fronte separatista, hanno prorogato per un anno l’accordo di cessate il fuoco nello Stato, teatro di insurrezioni. Lo riferisce un comunicato del ministero della Difesa indiano. Il documento è stato siglato oggi tra l’esecutivo di Nuova Delhi e diverse articolazioni del Consiglio: l’intesa con l’Nscn Nk e l’Nscn Reformation sarà valida dal 28 aprile 2021 al 27 aprile 2022; quella con l’Nscn K-Khango dal 18 aprile 2021 al 17 aprile 2022. L’intero territorio statale è definito “area disturbata” e alle forze armate sono concessi poteri speciali, in base alla legge Armed Forces (Special Powers) Acts (Afspa), in particolare quello di effettuare arresti senza l’ordine dell’autorità giudiziaria. Anche questi poteri sono stati recentemente rinnovati, per il primo semestre del 2021. Il primo cessate il fuoco risale al 1997 e fu seguito da ottanta cicli negoziali in 18 anni, fino alla firma di un accordo nel 2015. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE