TURCHIA-STATI UNITI

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Turchia-Stati Uniti: Erdogan incontrerà Trump a margine dell’Assemblea generale Onu (2)

Ankara, 31 ago 2019 11:07 - (Agenzia Nova) - La Casa Bianca ha annunciato il mese scorso la sospensione temporanea di Ankara dal programma F-35, misura che potrebbe diventare definitiva nel marzo del 2020 se la Turchia non porterà i sistemi missilistici S-400 fuori dal proprio territorio. Secondo il Pentagono, infatti, la presenza degli S-400 sul suolo turco potrebbe permettere alla Russia di acquisire informazioni cruciali sulle capacità stealth degli F-35. Di recente gli Stati Uniti hanno anche minacciato l’imposizione di sanzioni nei confronti della Turchia. "L'F-35 non può coesistere con una piattaforma russa di raccolta di (informazioni di) intelligence", ha affermato la Casa Bianca in una nota, confermando al contempo che la relazione strategica con Ankara resta forte e molto apprezzata. "Come alleati della Nato, la nostra relazione è su numerosi livelli e non solo focalizzato sull'F-35. La nostra relazione militare è forte e continueremo a cooperare intensamente con la Turchia, consapevoli dei vincoli dovuti alla presenza del sistema S-400 in Turchia", ha affermato la Casa Bianca nella sua dichiarazione. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE