HONG KONG

 
 

Hong Kong: il Regno Unito concede l'asilo politico all'attivista Nathan Law

Londra, 08 apr 06:54 - (Agenzia Nova) - L'attivista per la democrazia di Hong Kong Nathan Law ha annunciato di aver ottenuto l'asilo politico dal Regno Unito, dove si è trasferito lo scorso luglio, a seguito del varo da parte di Pechino della legge sulla sicurezza nazionale nella ex colonia britannica. La decisione di Londra è destinata ad aggravare lo stato di tensione diplomatica con la Cina, già elevata a seguito dell'adozione di sanzioni in risposta alle violazioni dei diritti umani nella regione autonoma uigura dello Xinjiang. "Dopo una serie di colloqui nell'arco di quattro mesi, l'Home Office mi ha informato che la mia domanda di asilo è stata approvata", ha scritto Law sul proprio profilo Twitter ieri, 7 aprile. "Il fatto che sono ricercato ai sensi della Legge sulla sicurezza evidenzia che sono esposto ad una grave forma di persecuzione politica, e che difficilmente potrei rientrare ad Hong Kong senza rischi per la mia persona", ha aggiunto l'attivista su Twitter. Oggi, 8 aprile, il Regno Unito ha promesso lo stanziamento di 43 milioni di sterline (59 milioni di dollari) per assistere le persone in arrivo da Hong Kong nella ricerca di un lavoro, di soluzioni abitative e di scuole, nell'ambito di una iniziativa tesa ad agevolare il ricollocamento nel Regno Unito di milioni di cittadini della ex colonia. Londra ha accusato Pechino di violazioni multiple dell'accordo del 1997, che ha sancito la restituzione di Hong Kong alla Cina in cambio di ampie garanzie di autonomia e tutela delle libertà civili per un periodo di almeno 50 anni. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE