MYANMAR

 
 

Myanmar: 19 persone condannate a morte dai militari

Naypyidaw, 10 apr 2021 11:26 - (Agenzia Nova) - Almeno 19 persone sono state condannate a morte in Myanmar per l’uccisione di un militare in un distretto di Yangon. Lo riferisce l'emittente di proprietà dei militari Myawaddy, secondo cui 17 persone sono state condannate in absentia. Secondo l’accusa l’omicidio sarebbe avvenuto il 27 marzo nel distretto di North Okkalapa, dove è stata dichiarata la legge marziale. Ieri altri 20 manifestanti sono rimasti uccisi dalle forze di sicurezza: è accaduto a Bago, non lontano da Yangon, dove secondo fonti locali i militari avrebbero usato granate contro la folla. Il bilancio delle vittime è del portale “Myanmar Now” ma potrebbe essere più pesante, poiché le autorità hanno isolato l’area e vi impediscono l’accesso ai civili. In totale, secondo l’Associazione di assistenza ai prigionieri politici (Aapp), sono almeno 614 le persone che hanno perso la vita durante la repressione delle proteste contro il golpe.
(Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE