USA-GIORDANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Usa-Giordania: colloquio tra presidente Biden e re Abdullah, ribadito sostegno Washington

New York , 07 apr 22:34 - (Agenzia Nova) - Il presidente Usa, Joe Biden, ha avuto un colloquio telefonico con re Abdullah II di Giordania, ribadendo il "forte sostegno degli Stati Uniti" nei confronti del regno arabo. Lo ha reso noto la Casa Bianca. La conversazione tra Biden e il sovrano di Giordania, un paese chiave per gli equilibri del Medio Oriente, arriva pochi giorni dopo che il fratellastro del re, l'ex principe ereditario Hamza Bin Hussein, è stato accusato di aver preso parte a un complotto contro la leadership della monarchia hashemita. La Giordania è un alleato importante degli Stati Uniti e ospita 2 milioni di rifugiati palestinesi sul suo territorio. La Casa Bianca ha sottolineato che, durante la telefonata, Biden ha evidenziato "l'importanza della leadership di re Abdullah II per gli Stati Uniti e la regione". Le parti "hanno discusso i forti legami bilaterali tra la Giordania e gli Usa, l'importante ruolo di Amman nella regione e il rafforzamento della cooperazione bilaterale su molteplici questioni politiche, economiche e di sicurezza". Anche la Casa reale giordana ha dato notizia del colloquio su Twitter, affermando che Biden "ha espresso la piena solidarietà del suo paese alla Giordania e ai suoi sforzi per salvaguardarne la stabilità". (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE