GIORDANIA-UE

 
 

Giordania-Ue: von der Leyen, “discussione positiva” con re Abdullah II e ministro Safadi

Amman, 07 apr 19:53 - (Agenzia Nova) - Una discussione “molto positiva” con il re di Giordania Abdullah II e il ministro degli Esteri giordano Ayman Safadi. Lo ha dichiarato in una nota su Twitter la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Durante l’incontro, ha precisato la von der Leyen, si è discusso del futuro della cooperazione tra Ue e Giordania, della strategia di Bruxelles per la regione, della situazione economica del Paese e del conflitto in Siria, compresa la difficile situazione dei rifugiati. La visita a sorpresa in Giordania della presidente della Commissione Ue è avvenuta poco dopo la scoperta di un complotto ai danni di re Abndullah II da parte del fratellastro ed ex principe ereditario Hamza bin al Hussein che ha messo in discussione la fragile stabilità del Paese cruciale per i Paesi europei sia per quanto riguarda la lotta al terrorismo che per la questione dei rifugiati siriani. La Giordania è insieme a Turchia e Libano il Paese che ospita il maggior numero di rifugiati provenienti dalla Siria, circa 1,3 milioni secondo le stime del governo.
(Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE