Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 

I fatti del giorno - Asia

Roma, 09 mar 12:00 - (Agenzia Nova) - Myanmar: migliaia di persone chiedono il rilascio di giovani manifestanti assediati - Migliaia di persone sono scese ancora una volta nelle strade della capitale economica del Myanmar, Yangon, nella serata di ieri, 8 marzo, violando il coprifuoco cittadino per chiedere il rilascio di centinaia di giovani manifestanti anti-golpisti assediati dalle forze di sicurezza nel quartiere di Sanchaung. Per tentare di spezzare l'accerchiamento, migliaia di manifestanti si sono riuniti in altre zone della città, intonando lo slogan "liberate gli studenti di Sanchuang". La giunta ha minacciato di condurre perquisizioni porta a porta per arrestare i giovani attivisti, mentre il segretario generale delle Nazioni Unite (Onu), Antonio Guterres, ha chiesto formalmente "la loro liberazione senza violenze e arresti". Secondo l'Onu, molti dei manifestanti accerchiati a Sanchaung sono donne che sfilavano pacificamente in occasione della Giornata internazionale della donna. Hanno chiesto la liberazione dei manifestanti anche le ambasciate di Stati Uniti, Regno Unito, Canada e Unione europea. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE