SPAGNA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Spagna: revoca immunità Puigdemont, per Pp e Ciudadanos "difeso lo Stato diritto" (2)

Madrid, 09 mar 10:08 - (Agenzia Nova) - Il voto del Parlamento europeo, seppur già previsto da tempo, è stato invece accolto con delusione dai partiti indipendentisti catalani. Per Uniti per la Catalogna (JxCat), partito di Carles Puigdemont "il conflitto politico tra la Catalogna e la Spagna non è più una questione interna. Lo abbiamo portato nel cuore dell'Europa per continuare a denunciare la repressione e la persecuzione politica dello Stato spagnolo". Il portavoce al Congresso dei deputati dell'altro principale partito indipendentista, Sinistra repubblicana di Catalogna (Erc), Gabriel Rufian, ha paragonato il voto contrario espresso dal Congresso dei deputati per aprire un'indagine nei confronti dell'ex monarca, Juan Carlos, "un re fuggitivo negli Emirati per le sue malefatte e corruzioni durante 40 anni", con quello a favore dell'estradizione e dell'arresto "di 3 democratici eletti per un referendum". Mentre Pere Aragones, candidato alla presidenza della Generalitat per Erc dopo le elezioni del 14 febbraio ha dichiarato su Twitter che oggi " è solo l'inizio di una nuova battaglia giudiziaria che sono convinto che vinceremo di nuovo, come è già successo in tutte le Corti europee che hanno visto la repressione dello Stato". La revoca dell'immunità a Puigdemont, Toni Comín e Clara Ponsatí apre la strada ad un nuovo esame da parte della giustizia belga delle richieste di estradizione emesse dalla Spagna. Puigdemont e Comin sono attualmente residenti in Belgio, mentre Ponsati vive in Scozia, Paese che ha sospeso tale esame, in attesa della decisione degli eurodeputati. (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE