DIFESA

 
 

Difesa: Regno Unito, Royal Navy studia nuovo sistema di catapulta e arresto per portaerei

Londra, 09 mar 10:29 - (Agenzia Nova) - La Royal Navy (la Marina militare britannica) starebbe considerando l'utilizzo di nuovi sistemi di catapulta per il lancio di droni e aerei caccia da navi portaerei. Il ministero della Difesa di Londra infatti avrebbe inviato alle aziende produttrici di forniture per la difesa una richiesta per "idee su futuri sistemi di lancio e recupero" degli aeromobili, per essere utilizzati sulle navi della marina entro i prossimi cinque anni. Le soluzioni presentate, secondo il documento, dovrebbero essere "sufficientemente mature a livello tecnico per essere adottate sulle imbarcazioni a partire dal 2023". Il sistema di catapulta deve essere in grado di lanciare un aeromobile da almeno 25 tonnellate, mentre quello di arresto deve essere in grado di gestirne almeno 21, con le quattro tonnellate di differenza giustificate dalle differenze in peso generate dallo scarico di carburante e armamento. (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE